Rivelato: i 20 modi per avere un travaglio facile (secondo un'ostetrica!)




Credito: Getty

Abbiamo collaborato con l'ostetrica Anne Richley, che è qui per condividere 20 modi per aiutarti a essere il più preparato possibile per il lavoro. Spero che questi suggerimenti dovrebbero aiutare a rendere il travaglio un po 'più facile per mamma e bambino.

Ammettiamolo - per le donne incinte, la prospettiva di partorire è piuttosto spaventosa - e potresti chiederti, può davvero esserci un modo per avere un travaglio facile?

Non sei solo in allerta per aver individuato i segni del travaglio, ma ci sono le diverse fasi del travaglio e probabilmente hai anche sentito storie dell'orrore al riguardo. Continua a leggere per scoprire i modi per rendere più facile il lavoro quando arriva ...






20 modi per avere un lavoro facile

1. Preparare il tuo bambino

Da circa 34 settimane, puoi incoraggiare il tuo bambino a trovare la posizione giusta per la nascita. Prova a inginocchiarti regolarmente sul pavimento sopra una palla da parto o, se non ne hai una, usa una sedia.

lucy mecklenburgh perdita di peso

'La mia ostetrica ha detto di evitare di sdraiarsi sulla schiena e di tenere le ginocchia più in basso del fondo. Ciò contribuirebbe a trasformare il mio bambino nella posizione corretta per la nascita ', dice Camilla Hicks, 33 anni, mamma a Keith, nove settimane. 'Andavo anche a nuotare una volta alla settimana. Non ho avuto difficoltà durante il travaglio, quindi valeva sicuramente la pena farlo. '

2. Rimanere concentrati su come affrontare

Una delle migliori tecniche per superare il travaglio è concentrarsi sul fatto che si sta affrontando la situazione.

'Pete ha continuato a lasciare la sala parto per cercare di trovare il medico, il che mi ha stressato e mi ha distratto molto più delle dolorose contrazioni', afferma Emma Sabine, 29 anni, mamma a Danny, nove settimane.

'Dopo che gli ho cortesemente chiesto di rimanere in un posto, cioè con me e semplicemente tenere la mia mano, ho scoperto che ho affrontato il lavoro molto meglio.'

3. Rimani in forma e forte

Le future mamme che sono generalmente in forma e in buona salute tendono ad avere un lavoro più semplice.




Credito: Getty

Prova a fare una breve passeggiata ogni giorno (senza perdere fiato) o chiedi alla tua ostetrica di yoga locale o lezioni di acquanatale nella tua zona.

4. Massaggia il tuo perineo

Da circa 34 settimane, inizia a massaggiare delicatamente il perineo (l'area tra l'apertura della vagina e l'ano) utilizzando olio di germe di grano o olio di mandorle dolci, per aiutare a prevenire le lacrime.

'Ero molto nervoso per lo strappo, quindi ho massaggiato il mio perineo regolarmente e anche mio marito mi ha aiutato', afferma Victoria Howes, 36 anni, da mamma a Gaelle, otto settimane.

'Durante la nascita, mi sentivo più sicuro della capacità del mio corpo di far fronte e mi sentivo più rilassato quando spingevo. La nascita è stata dura, ma per fortuna non ho strappato. '

5. Tieni d'occhio il monitoraggio

Il monitoraggio continuo non è raccomandato in un lavoro a 'basso rischio', poiché significa che non sei in grado di spostarti. Ciò può quindi causare ansia, rallentare il travaglio e rendere più difficile far fronte ad ogni contrazione.

6. Rimani attivo

Se vai in giro durante il travaglio, dovresti avere meno sollievo dal dolore e avere maggiori probabilità di avere effettivamente un travaglio più breve.




Credito: Getty

'Mio marito mi ha detto che l'ostetrica ha detto che sarebbero rimasti senza le padelle, quindi avrei dovuto scendere dal letto e camminare lungo il corridoio fino al gabinetto', dice Lorna Kirk, 21 anni, mamma a Caitlin, cinque settimane.

'Non sono sicuro che fosse vero, ma mi ha fatto camminare di più piuttosto che sdraiarmi!'

7. Un'ostetrica ha portato il parto in casa è possibile e sicuro

Le mamme che hanno avuto una gravidanza semplice e poi hanno optato per un parto in casa o in un'unità guidata da ostetrica, sono noti per avere meno interventi e più probabilità di avere un parto normale.

8. Potenzia e mantieni i tuoi livelli di energia

Ti consumi molto durante il travaglio, quindi è importante aumentare la tua resistenza e nutrire i muscoli per tutto il tempo.

Fare spuntini regolarmente e bere molto può fare la differenza.

'Mi sentivo come uno scoiattolo prima dell'ibernazione quando sono arrivato nel reparto del lavoro con la mia borsa piena di barrette di cereali!' Dice Karina Gibson, 36 anni, mamma per John, quattro mesi.

9. Fidati e prova l'ipnoterapia

Durante l'ipnoterapia, ti verranno insegnate le tecniche di rilassamento, respirazione e visualizzazione. Questi possono aiutare a sbarazzarsi della paura, della tensione e del dolore durante il travaglio.

10. UFO

Questo significa Upright, Forward e Over - un'ottima posizione per il lavoro.

Se hai un parto in casa, mettiti in piedi e inclinati in avanti sul piano di lavoro della cucina o, se sei in ospedale, impila i cuscini sul letto e alzati e piegati in avanti su di essi.

La testa del bambino esercita una pressione sulla cervice, che a sua volta può rendere il travaglio più breve e più facile.




Credito: Getty

'Sono stato in grado di sopportare la maggior parte del mio lavoro, ma ogni volta che mi sono stancato, mi sono spostato e mi sono inginocchiato sul letto, seppellendo la testa nei cuscini', dice Amie Richards, 28 anni, mamma a Tom, 3 settimane.

'Quando nacque Tom, ero ancora sul letto in posizione inginocchiata e l'ostetrica me lo fece passare attraverso le gambe. E 'stata un'esperienza meravigliosa.'

11. Valuta di assumere un doula

Le doule (partner di nascita che sono madri esperte e offrono supporto emotivo e pratico durante la gravidanza e il travaglio) possono essere di grande aiuto.

I benefici possono includere un lavoro più breve e meno antidolorifici.

ceviche di tonno messicano

12. Ottimo supporto

Le donne con un buon sostegno spesso affrontano meglio il travaglio e ritengono che la loro esperienza di nascita sia stata positiva.

'Mark mi ha costantemente detto quanto fosse orgoglioso di me e quanto stavo andando bene durante il travaglio. Era pieno di incoraggiamento ', dice Serena Thomas, 29 anni, mamma a Iain, sette settimane.

'Quando gli amici mi chiedono quale sollievo dal dolore ho usato, dico' Mio marito! '

13. Bevi il tè con foglie di lampone

Bere il tè di foglie di lampone può aiutare a preparare l'utero per il travaglio. Bevilo quattro volte al giorno dopo 36 settimane di gravidanza.

Le prove dimostrano che le donne che bevono tè alle foglie di lampone hanno lavori più brevi e hanno bisogno di meno sollievo dal dolore.

14. Respirare a destra

La respirazione lenta e profonda ti aiuta a rilassarti, aiutando a prevenire la tensione nei muscoli e permettendo alla cervice di dilatarsi. 'La mia ostetrica mi ha detto di inspirare profondamente e di ogni contrazione.




Credito: Getty

Anche il gas e l'aria ci hanno aiutato. E ogni volta che ho aggrottato le sopracciglia, la mia ostetrica mi ha detto di rilassare il viso. È abbastanza difficile irrigidire i muscoli quando il tuo viso è rilassato! 'Dice Caren Leigh, 30 anni, mamma per Mikey, tre mesi.

15. Conosci le tue cose

Se leggi molto materiale sulla gravidanza (come adesso!) E hai molte informazioni a portata di mano, hai molte più probabilità di essere in grado di prendere decisioni in merito alle cure del tuo bambino e di avere il controllo del tuo travaglio.

16. Fai un pisolino!

Durante il travaglio, le contrazioni possono spesso arrestarsi quando si è completamente dilatati. Se il tuo bambino è comodo e stabile, non sentirti come se dovessi 'affrettare le cose' con l'aiuto di un gocciolamento ormonale. Invece, chiedi all'ostetrica di abbassare le luci e fare un sonnellino, e prima che tu lo sappia otterrai un'ondata di energia pronta per la corsa finale.

'Quando le mie contrazioni si fermarono, l'ostetrica spense le luci e ci lasciò per un po'. Mi sono appisolato all'istante perché ero abbastanza stanco, ma 10 minuti dopo ho avuto un forte bisogno di abbassarmi e 15 minuti dopo, è nato Michael ', dice Jo Swain, 25 anni, mamma a Michael, quattro settimane.

17. Impianti idrici

La ricerca mostra che le future mamme che usano un pool di parto per lavoro spesso sperimentano un lavoro più facile e rilassato.




Credito: Getty

'Il dolore era principalmente concentrato nella mia schiena, ma pochi istanti dopo essere entrato in piscina è andato', dice Elaine Lau, 31 anni, mamma a Euan, cinque settimane. 'L'acqua era così rilassante e rilassante.'

18. Imposta il tuo ritmo

Il lavoro può richiedere un po 'di tempo per alcune donne, quindi non pensare che devi saltare dal letto alle 3 del mattino per assicurarti di essere 'verticale e mobile'. Se è così, sarai esaurito quando l'azione inizierà davvero a dare il via!

'Ogni volta che mi sdraiavo, le contrazioni si fermavano e quando mi alzavo ricominciavano da capo! È stato fantastico perché significava che potevo davvero andarci piano ', afferma Simone Janet, 28 anni, mamma per Chris, nove settimane.

19. Ascolta il tuo corpo

A molte future mamme piace pensare di 'espirare' il loro bambino. Vai con il tuo corpo.

Se tutti sono entusiasti di incoraggiarti a trattenere il respiro e 'peluche!', Diventerai viola in faccia e ti esaurirai.

Spingi quando sei pronto e risparmia energia nel mezzo.

20. Fai un leggero esercizio fisico e sali le scale

Camminare su e giù per le scale può aiutare il bambino a muoversi attraverso il bacino.

'Ogni volta che venivano le mie contrazioni, l'ostetrica mi portava su e giù per le scale', dice Julie Faith, 24 anni, mamma a Lucie, sette mesi.

'Potevo sentire la testa del mio bambino abbassarsi, fino a quando non sono appena tornato nel salotto e ho partorito. È stato stupefacente!'

Lettura Successiva

La star americana American Pie Thomas Ian Nicholas accoglie il secondo figlio con la moglie Colette