Lottando per alzarsi dal letto? Potresti soffrire di dysania




Credito: Getty Images / iStockphoto

Se non appartieni all'equipaggio del mattino e spesso fai fatica a lasciare il tuo letto caldo per affrontare il mondo, potresti effettivamente soffrire di una condizione chiamata dysania.

La lotta è reale quando si tratta di svegliarsi al mattino. Più spesso, sembra che la tua sveglia sappia esattamente quando stai dormendo meglio della tua vita e decide di fermarla.

Ma ciò che è ancora più stimolante di aprire gli occhi quando suona la sveglia, è il difficile compito di uscire da sotto il caldo rifugio che ti ha tenuto stretto mentre sognavi tutta la notte.






Credito: Getty Images / EyeEm

Mentre la maggior parte di noi può probabilmente relazionarsi - specialmente ora che gli orologi sono tornati ed è ancora buio pesto fuori quando stai cercando di sonnecchiare - la tua lotta per lasciare il letto la mattina potrebbe effettivamente significare che soffri di una condizione chiamata dysania.

La condizione non è riconosciuta dal punto di vista medico, ma viene utilizzata per descrivere qualcuno che fa davvero fatica ad alzarsi dal letto.

Ma per quanto possa sembrare strano che esista un nome reale per ciò che accade alla maggior parte di noi ogni giorno, potrebbe effettivamente essere un sintomo di qualcosa di più serio.

come preparare il latte alla curcuma

Il dottor Mark Salter, del Royal College of Psychiatrists, ha spiegato alla BBC Tre: 'Disania è un termine usato raramente per' non uscire dal letto la mattina '.'

johnny galecki peso

'È un comportamento a volte visto in coloro che soffrono di un disturbo depressivo maggiore.'

Per diagnosticare se le persone che soffrono di disania hanno condizioni di base più gravi come la depressione, la dott.ssa Salter afferma che è importante controllare se si soffre di altri sintomi.

Ha detto: 'Disturbi del sonno, letargia e veglia mattutina sono sintomi fisici [della depressione]. La letargia unita al risveglio mattutino a volte si manifesta come una totale incapacità di muoversi.

'Le persone con grave depressione, ad esempio, potrebbero non essere in grado di alzare la mano per bere un bicchiere d'acqua.'

Il sito web Rise and Shine sottolinea che se ti accorgi di svegliarti 'stressante, ansioso, opprimente o addirittura debilitante', dovresti parlare con il tuo medico di famiglia per indagare

Tuttavia, se le parole 'difficile', 'noioso', 'frustrante' o 'stimolante' vengono in mente quando pensi di alzarti, allora sei proprio come il resto di noi mortali eternamente privati ​​del sonno ...

Lettura Successiva

'Le tue parole non mi hanno ferito' Il brillante ritorno della donna agli 'sbuffi' di commessi diventa virale