The Woman in the Window sta finalmente arrivando su Netflix dopo un ritardo atrocemente lungo

Il rilascio di Woman in the Window è stato ritardato numerose volte a causa di ostacoli in corso

La donna alla finestra

La donna alla finestra (Credito immagine: Melinda Sue Gordon/Netflix)

The Woman in the Window è stato colpito da ritardi da quando è stato annunciato nel 2019, ma sembra che sia finalmente pronto per arrivare sugli schermi.

Dalla data di uscita finale ai dettagli della trama, abbiamo tutte le risposte alle tue domande scottanti su questo film tanto atteso.



Dove posso guardare La donna alla finestra 2021?

Il thriller psicologico, basato sul controverso romanzo omonimo di AJ Finn, sarà presentato in anteprima su Netflix il 14 maggio, dopo due anni di interruzioni logistiche. E a giudicare dal suo trailer esplosivo, il film è sicuramente un candidato per la nostra migliore lista di adattamenti da libro a film.

Di cosa parla La donna alla finestra?

Interpretato da Amy Adams e Julianne Moore, The Woman in the Window racconta la storia di una psicologa che soffre di agorafobia, un disturbo d'ansia che fa temere alle persone determinati ambienti.

ricetta del latte dorato uk

Leggi di più da donna&casa:
• I migliori libri per club del libro che stimolano la conversazione (e il vino)
• Le migliori cover Kindle per proteggere il tuo eReader con stile
I migliori libri romantici per leggere se stai cercando l'amore o la lussuria


Incapace di lasciare il suo condominio di New York, Anna (Adams) può contattare il mondo esterno solo attraverso la sua finestra e quando gli ospiti vengono a trovarla. Si dipana mentalmente dopo che nessuno crederà alle sue affermazioni di aver visto la sua amica, Jane, (Moore) essere attaccata nell'appartamento adiacente.

La scena violenta pone le basi per un dramma avvincente, portando Anna in uno stato di disorientamento mentre inizia a chiedersi se l'omicidio sia avvenuto nella realtà o in un'allucinazione.

Melinda Sue Gordon

The Woman in the Window con Amy Adams e Julianne Moore

(Credito immagine: Melinda Sue Gordon/Netflix)

Perché la data di uscita di The Woman in the Window è stata posticipata?



Con il suo cast di pesi massimi e la trama affascinante, gli appassionati di cinema aspettano con impazienza The Woman in the Window da due anni ormai.

Il film ha inizialmente subito ritardi all'inizio del 2019, dopo aver concluso la produzione nell'ottobre 2018. Il film è stato originariamente girato sotto la 21st Century Fox, ma è stato costretto a subire nuove riprese dopo che la società dei media è stata acquisita dalla Disney.

ricetta mini pasticci di carne macinata

Apparentemente, il pubblico era 'confuso' durante le proiezioni di prova dalla narrativa. La sceneggiatura è stata modificata per rendere il film più facile da capire, ma il prodotto finito è stato ancora criticato per essere troppo complesso. Il film è stato quindi rimandato di nuovo, con una data di uscita rinnovata del 15 maggio 2020.

Questi piani sono stati tuttavia scartati quando la pandemia di Covid-19 ha costretto i cinema a chiudere in tutto il mondo. The Woman in the Window è stato finalmente acquisito da Netflix, che presenterà il tanto atteso film il 14 maggio.

Chi è AJ Finn, l'autore di The Woman in the Window?

Anche se non c'è modo di saperlo con certezza, il tumultuoso viaggio verso il completamento del film potrebbe anche essere stato modellato dalle sue associazioni con AJ Finn.

L'autore del romanzo The Woman in the Window ha guadagnato una reputazione non così eccezionale dopo che le accuse di inganno sono state fatte contro di lui sul New York Times. La pubblicazione affermava che Finn, il cui vero nome è Dan Mallory, aveva inventato diversi fatti sulla sua vita, comprese le sue credenziali accademiche.

Lo scrittore ha affermato di aver conseguito un dottorato presso l'Università di Oxford, un'affermazione che in seguito si è rivelata falsa. Mallory ha anche inventato storie tragiche sulla sua famiglia, mentendo che suo fratello si era suicidato e che sua madre era morta di cancro. In seguito ha attribuito questo comportamento a una diagnosi di disturbo bipolare II.

La donna alla finestra è un buon libro?

The Woman in the Window ha ricevuto recensioni per lo più positive, con molti critici che hanno elogiato Finn per il suo stile di scrittura inventivo e il complesso sviluppo del personaggio. Il romanzo è noto per la sua abbondanza di cliffhanger e colpi di scena, il che potrebbe spiegare perché i produttori cinematografici abbiano trovato difficile portare la storia sul grande schermo.

Veloce ma ricco di suspense, probabilmente ti terrà con il fiato sospeso mentre corri attraverso i suoi capitoli per scoprire cosa succede dopo. Ti suggeriamo di spegnere il telefono, chiudere le tende e sistemarti per la sera: fidati di noi, non vorrai distrazioni per questo.

Lettura Successiva

Jennifer Lawrence si è ferita sul set del nuovo film di Netflix a causa di un'acrobazia che va male