Tosse e raffreddore nei bambini: quando hai bisogno di vedere un medico?




vitapix / Getty

Tosse e raffreddori nei bambini sono molto comuni, specialmente quando il tempo gira e le temperature iniziano a scendere. I nostri esperti spiegano come puoi calmare la tosse o il raffreddore del tuo bambino e quando dovresti consultare un medico.

Con il tempo che diventa più freddo e le malattie invernali in giro, il tuo bambino potrebbe avere maggiori probabilità di contrarre un raffreddore o una tosse, quindi abbiamo alcuni consigli utili su tosse e raffreddori nei bambini.

Da come confortare il tuo bambino a casa e come dire se ha influenza a quando dovresti portarlo dal medico, speriamo di avere una risposta a tutte le tue domande.



Man mano che il bambino cresce e diventa più forte, è più probabile che prenda un raffreddore o una tosse. Questo probabilmente li renderà appiccicosi e agitati. Potrebbero voler stare vicini e svegliarsi più spesso di notte e hanno bisogno di conforto. Se rifiutano di nutrirsi perché il loro naso è bloccato, puoi provare a sbloccare il naso siringando delicatamente il muco.

uova messicane della colazione

Chiedi al tuo chimico il prodotto giusto per farlo. Se possibile, nutriti a richiesta, poco e spesso, assicurandoti che ricevano molti liquidi.

Un altro modo per alleviare la congestione nei bambini più grandi è quello di mettere qualche goccia di decongestionante su un capo di abbigliamento o tessuto legato al lato del lettino o usare un vaporizzatore delicato. Il farmacista o il medico di famiglia saranno in grado di consigliarti le medicine appropriate per il tuo bambino.




Come faccio a sapere che è solo un raffreddore e non un'influenza?

Il dottor Lowri Kew, medico di famiglia, afferma: 'I raffreddori tendono a manifestarsi gradualmente. I bambini possono avere un naso chiuso e una temperatura mite e probabilmente dormiranno di più. Possono anche interrompere l'alimentazione, sia perché non si sentono bene, sia perché il naso chiuso rende difficile l'alimentazione.

Può essere difficile distinguere i raffreddori dall'influenza, soprattutto in inverno, quando entrambi sono comuni. I sintomi dell'influenza sono generalmente più gravi, anche se questo varia da caso a caso. L'influenza tende a iniziare improvvisamente, con una temperatura corporea più elevata e lascia un bambino estremamente debole.

Ogni volta che hai una malattia virale, come un raffreddore o un'influenza, sei più incline a contrarre una seconda infezione batterica. Ciò può causare un'infezione al torace o all'orecchio, sinusite o tonsillite. Questi possono verificarsi senza raffreddore e possono anche essere causati da virus - tutto ciò può rendere abbastanza difficile sapere esattamente di cosa soffri. '

Quando dovrei vedere un medico per il raffreddore o la tosse del mio bambino?

  • I bambini non possono dirti cosa c'è di sbagliato e di solito diverse malattie, dal raffreddore alla meningite, hanno sintomi simili, come interrompere l'alimentazione. Anche una piccola condizione tende a cambiare rapidamente: si ammalano rapidamente e hanno meno riserve rispetto agli adulti per far fronte alle malattie.
  • Una temperatura elevata (oltre 38 ° C) dovrebbe essere verificata da un medico, soprattutto se è persistente e se non è possibile abbassarla con medicine o bagni tiepidi. Maggiore è la temperatura di un bambino, prima dovresti cercare aiuto: un giorno con una temperatura di 40 ° C dovrebbe essere visto quel giorno.
  • Se tuo figlio smette di mangiare, beve meno e diventa letargico o disinteressato a ciò che sta succedendo, portalo da un medico. Se sviluppano un'eruzione cutanea, peggiorano dopo i primi quattro o cinque giorni o non migliorano dopo una settimana, è tempo di andare dal tuo medico di famiglia.

Tutto ciò che devi sapere sulla comune malattia infantile

tortine di cioccolato al peperoncino

Come sapere se una tosse o un raffreddore sono gravi:

Secondo il dott. Lowri Kew, capire la causa della tosse può essere difficile anche dopo un esame da parte di un medico. 'Se tuo figlio non si sente bene o sei preoccupato, cerca assistenza medica', consiglia.

  • La groppa di solito si vede nei bambini sotto i due anni e inizia con una temperatura e una voce rauca. La caratteristica tosse che abbaia è peggiore durante la notte.
  • La bronchiolite tende a colpire i bambini di età inferiore a sei mesi (sebbene possa durare fino a un anno). Inizia come un raffreddore, che progredisce in una tosse irritabile, un aumento della frequenza respiratoria e difficoltà di alimentazione per due o tre giorni.
  • Le infezioni toraciche colpiscono bambini di qualsiasi età. I sintomi tipici includono una temperatura più elevata (fino a 38 ° C), interruzione del cibo, aumento della frequenza respiratoria e tosse.
  • I bambini più grandi che si lamentano di un mal di testa possono avere sinusite. Possono avere una temperatura e una tosse durante la notte, mentre il muco drena in gola.
  • L'asma è più comune se esiste una storia familiare. Non provoca una temperatura elevata a meno che non ci sia anche un'infezione al torace. I sintomi includono tosse durante la notte o respiro sibilante con esercizio fisico, infezione o altre volte. In un attacco acuto, un bambino può respirare più velocemente, tossire, ansimare o attirare la pelle tra le costole mentre respira.
  • La tosse convulsa può iniziare con un naso che cola, passando a una tosse secca che si verifica a raffiche. Dopo un attacco di tosse, un piccolo inspirerà, e nei bambini più grandi questo può sembrare un rumore convulso. Il bambino può vomitare ed è probabile che sia esausto. La tosse può durare per diversi mesi e può verificarsi anche nei bambini vaccinati.
Lettura Successiva

Il carcinoma mammario della mamma è stato diagnosticato erroneamente come un 'dotto del latte ostruito'