Gli esperti avvertono del mais congelato mentre nove muoiono per malattie rare



Credito obbligatorio: Foto di Monkey Business Images / REX / Shutterstock (5102693a) MODELLO RILASCIATO Ragazza che mangia pasto in cucina VARIE

Esperti sanitari hanno emesso un avvertimento per i consumatori sul mais congelato dopo che nove persone sono morte per una malattia rara.

La Food Standards Agency ritiene che il mais dolce congelato sia alla base dello scoppio della listeriosi, una malattia rara che può causare seri rischi per la salute, perché non viene completamente cotta.

La dott.ssa Kathie Grant della Public Health England ha dichiarato: 'La maggior parte delle persone non presenta alcun sintomo di infezione o manifesterà solo lievi sintomi come vomito e diarrea, che di solito si manifestano entro pochi giorni senza necessità di cure.



'Infezioni più gravi possono svilupparsi in soggetti con sistema immunitario indebolito o in gruppi vulnerabili tra cui neonati, anziani o donne in gravidanza.

pane banana e miele

'Il modo migliore per prevenire la listeriosi è praticare una buona igiene alimentare.'

Ha aggiunto: 'Insieme a FSA, FSS (Food Standards Scotland) e HPS (Health Protection Scotland), stiamo ricordando alle persone che la maggior parte delle verdure surgelate, incluso il mais, devono essere cotte prima di mangiare.

'Questo include se aggiungerli a insalate, frullati o salse.'



Finora nel Regno Unito ci sono stati 11 casi di persone colpite da listeriosi risalenti al 2015, con dozzine in più in altri quattro paesi in Europa.

L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), che ha anche messo in guardia sul consumo di prodotti surgelati crudi, tra cui spinaci e fagiolini, ha dichiarato che nove di questi casi hanno provocato la morte.



Ammettendo che l'estensione dell'epidemia era stata inizialmente sottovalutata dal momento che sono stati segnalati più casi, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare ha dichiarato: 'Si raccomanda vivamente di pulire e disinfettare completamente l'impianto di trasformazione in questione.

'Ciò comporta lo smantellamento, la pulizia e la disinfezione complete di tutte le attrezzature dell'impianto, nonché eventuali superfici aggiuntive che possono rappresentare un punto di contaminazione.'

Si ritiene che un impianto di congelamento in Ungheria sia la fonte di contaminazione, con due degli 11 casi nel Regno Unito che mostrano che i pazienti hanno consumato la stessa marca di mais congelato dallo stesso supermercato britannico noto per essere stato fornito dall'Ungheria.

Lettura Successiva

33 barrette di cioccolato retrò che devono essere ricondotte IMMEDIATAMENTE