Attenzione Venezia! L'UNESCO sta reprimendo lo status di Patrimonio dell'Umanità

Il Liverpool ha perso il suo status di Patrimonio dell'Umanità questa settimana e altre città potrebbero seguire l'esempio

città di Liverpool

La città di Liverpool ha perso il suo status di UNESCO questa settimana. (Credito immagine: Getty)

Questa settimana, il Comitato del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO ha votato per rimuovere la designazione di Sito Patrimonio dell'Umanità di Liverpool a causa dei nuovi sviluppi nel centro della città e sul lungomare del fiume Mersey, incluso un nuovo stadio di calcio. Il gruppo ha affermato che i progetti sono stati dannosi per l'autenticità e l'integrità del sito.

pollo in salsa di formaggio

Sono estremamente deluso e preoccupato da questa decisione di eliminare lo status di Patrimonio dell'Umanità di Liverpool, che arriva un decennio dopo che l'UNESCO ha visitato l'ultima volta la città per vederla con i propri occhi, ha affermato il sindaco di Liverpool Joanne Anderson.



Liverpool è stata inserita nell'elenco dell'UNESCO, che comprende più di 1.100 siti, dal 2004, ed è stato inserito nell'elenco 'Patrimonio mondiale in pericolo' dal 2012.

Non è l'unica città famosa in quella lista. Alla fine di giugno, un comitato dell'UNESCO ha raccomandato che Venezia, Italia, fosse inserita nella lista dei siti a rischio di perdere lo status, citando l'eccesso di turismo e lo sviluppo.

Coppia in barca sul canale di Venezia

(Credito immagine: Getty Images)

Altro da donna&casa:
• I migliori lodge con vasche idromassaggio in Scozia con le viste più belle
Devi rinnovare il passaporto? Potresti aspettare sei mesi , dicono i rapporti
Campeggio selvaggio in Scozia: tutto ciò che devi sapere


Altri siti nell'elenco includono i resti della valle di Bamiyan in Afghanistan, il centro storico di Vienna, i parchi nazionali del lago Turkana in Kenya, l'antica città di Aleppo, il parco nazionale delle Everglades e altri 45 circa.

Sebbene sia molto raro che l'UNESCO spogli completamente un sito del suo status di Patrimonio dell'Umanità, esiste un precedente storico per questo. L'Arabian Oryx Sanctuary, in Oman, è stato il primo sito ad essere rimosso dall'elenco, nel 2007. Nel 2009, il sito della Valle dell'Elba a Dresda in Germania è stato rimosso a causa di un nuovo ponte che divideva in due la valle. In Georgia, la cattedrale di Bagrati è stata rimossa nel 2017 dopo un'importante ricostruzione. Maritime Mercantile City di Liverpool è ora il quarto sito in questo elenco.

Una volta inseriti nell'elenco del patrimonio mondiale in pericolo, i governi possono adottare misure per preservare i siti e rimanere nell'elenco. Se non lo fanno, vengono rimossi. Il delisting arriva mentre l'UNESCO lavora per ampliare la diversità geografica dei siti del patrimonio mondiale.

Lettura Successiva



Sei delle migliori case signorili d'Inghilterra da visitare ora