Che cos'è l'ovulazione? Tutto ciò che devi sapere sull'ovulazione




Alamy Foto di Stock

Vuoi saperne di più sull'ovulazione? La guida all'ovulazione della dottoressa Larisa Corda, esperta di fertilità, ti dice esattamente come allenarti quando stai ovulando, cosa scatena l'ovulazione e quando dovresti fare sesso per aumentare le tue possibilità di concepimento.




Che cos'è l'ovulazione?

Quando stai cercando di rimanere incinta, l'unica cosa di cui ogni donna si preoccuperà quasi invariabilmente è l'ovulazione! Ma che cos'è esattamente, in che modo influisce sulla fertilità e come si può sapere se si sta ovulando?

come fare una torta al caffè

Qui, separiamo i fatti dalla finzione su tutto, dai primi segni dell'ovulazione alle domande su uova e sperma.






Cosa succede quando ovuli?

Ogni mese il tuo corpo si prepara per una gravidanza. Durante questo processo un follicolo (in rare occasioni può essere due) viene selezionato per crescere nell'ovaio e produrre un uovo, che viene quindi rilasciato a causa di un'ondata di ormoni regolati dal cervello.

Questo di solito avviene a metà ciclo, circa 14 giorni dopo, ma la durata del ciclo può variare ampiamente tra le donne, il che può rendere piuttosto difficile prevedere l'ovulazione.

Non esiste un modello o un ordine prestabilito su cui l'ovaio ovula ogni mese: potrebbe essere lo stesso o possono alternarsi. Una volta rilasciato dal follicolo, l'uovo viaggia lungo la tuba di Falloppio dove ha l'opportunità di incontrare lo sperma. Se ciò accade e la fecondazione avviene con successo, viene creato un embrione che poi si impianta nell'utero. Se non si verifica la fecondazione, il rivestimento dell'utero viene versato e si verifica un periodo mensile.




Quanto dura il tuo ciclo?

Ogni donna è diversa. Il ciclo medio è di 28 giorni, ma molte donne sane e fertili avranno un ciclo leggermente più corto o più lungo di questo, quindi non ovuleranno necessariamente il giorno 14. Ma questo può essere perfettamente normale per loro! Mentre il piombo fino all'ovulazione, o la fase follicolare, può variare, la fase luteale, o il tempo dopo l'ovulazione, è generalmente lo stesso, circa 14 giorni.

Quando l'ovulazione dipende dalla data di scadenza del prossimo periodo e non da quella precedente, ad esempio, se il ciclo dura regolarmente 31 giorni, è necessario ovulare il giorno 17 (detrarre due settimane della fase luteale dalla durata del ciclo). Quindi, se fai sesso nei tuoi primi giorni fertili, tra i giorni 14 e 17, hai buone probabilità di rimanere incinta. Confuso? Il nostro calcolatore di ovulazione può aiutare.




Alamy Foto di Stock




Cosa scatena l'ovulazione?

Dipende tutto dagli ormoni. Produci l'ormone stimolante il follicolo (FSH) durante la prima parte del tuo ciclo, che innesca il tuo corpo per iniziare il processo di maturazione delle uova per l'ovulazione.

Aumenta anche la quantità di estrogeni che vengono prodotti e quando i livelli di estrogeni sono abbastanza alti, innescano un rilascio di ormone luteinizzante o LH, causando l'esplosione dell'uovo maturo dal follicolo. Questa è l'ovulazione. Occasionalmente possono essere rilasciati più di un uovo se due follicoli crescono e scoppiano, ed è così che vengono concepiti gemelli non identici.




Come fai a sapere se stai ovulando?

Se impari a 'leggere' il tuo corpo e conosci il tuo ciclo, dovresti essere in grado di dire quando stai ovulando. Ogni donna è diversa e dovresti passare del tempo a familiarizzare con il modello di comportamento del tuo corpo, ma ci sono alcune regole generali che possono aiutare.

Uno dei modi migliori per dirlo è cercare cambiamenti nelle secrezioni cervicali. Dopo le mestruazioni, puoi sentirti abbastanza asciutto per circa un giorno e poi ottenere un tipo di secrezione biancastra. Quindi, quando inizi a ovulare la secrezione dalla tua vagina cambierà in una secrezione chiara, appiccicosa, simile al muco. È umido ed elastico, come l'albume crudo e normalmente abbastanza evidente, quindi inizia a cercarlo. Questo è un buon segno che stai ovulando. Dopo l'ovulazione, lo scarico cambierà di nuovo e diventerà cremoso e bianco.




I kit di previsione dell'ovulazione e i grafici della temperatura fanno la differenza?

Possono essere una guida utile per dirti quando stai ovulando, ma possono anche essere imprecisi e anche causare confusione e ansia inutile. I kit per l'ovulazione funzionano testando l'urina per un'ondata di ormoni che si verifica appena prima dell'ovulazione, ma quando si ottiene il risultato, la finestra di opportunità potrebbe essere passata.

Alcuni di quelli più precisi che forniscono un valore per il tuo ormone LH includono il monitor My Lotus e possono fornirti un grafico utile. Può anche essere usato qualcosa chiamato misure della temperatura corporea basale (BBT), ma queste si basano sul fatto che la temperatura corporea aumenta di una quantità molto piccola dopo l'ovulazione - di nuovo, potresti aver già ovulato quando ricevi queste informazioni, quindi è troppo in ritardo per concepire in quel particolare ciclo, anche se se il tuo ciclo è regolare, puoi usarlo per aiutarti a prevedere l'ovulazione nel prossimo. Imparare a leggere e capire il tuo corpo è la cosa migliore, quindi se usi un monitor, si spera che esegua il backup di ciò che stai vivendo.




Quanto vivono lo sperma e l'uovo e quando è il momento migliore per fare sesso?

Un uovo vive per circa 12-24 ore dopo l'ovulazione e lo sperma può vivere per 5-7 giorni. Idealmente, hai bisogno di molto sperma in stand-by per 'balzare' su quell'uovo quando viene rilasciato, quindi avere un rapporto sessuale regolare prima dell'ovulazione è molto importante, il che significa che non importa quando si verifica l'ovulazione, teoricamente dovrebbe essere sufficiente sperma disponibile a fare il loro lavoro, se stai cercando di rimanere incinta.

Troppe persone diventano ossessionate solo facendo sesso nella loro finestra fertile, che è pochi giorni prima dell'ovulazione e il giorno dell'ovulazione. Sì, questo ti darà le migliori possibilità di successo, ma ti priva completamente di ogni senso di spontaneità e divertimento nel processo, che, dopo tutto, è ciò di cui il sesso dovrebbe essere! Inoltre, nuovi studi hanno dimostrato che la qualità dello sperma e la loro capacità di fecondare un uovo possono migliorare con un sesso più regolare, quindi ancora più ragioni per averne di più!




Cosa devo fare dopo il sesso per aumentare le mie possibilità?

Molte persone temono che se sentono fuoriuscire del liquido seminale, ciò significa che tutti gli spermatozoi sono spariti. Questo non è vero! Un singolo eiaculato umano contiene molti milioni di spermatozoi e hai solo bisogno di uno di questi per fertilizzare un uovo, non farti prendere dal panico. Tuttavia, poiché la maggior parte delle persone ha naturalmente voglia di riposare dopo il sesso, questo è il meccanismo del tuo corpo per incoraggiare lo sperma a farsi strada nell'utero e poi nelle tube di Falloppio dove avviene la fecondazione. Non c'è bisogno di stare in piedi in quanto questo non ha scientificamente dimostrato di essere d'aiuto, anche se se ti va di farlo, fallo!




L'ovulazione può essere dolorosa?

Alcune donne soffrono di un forte dolore all'addome inferiore, chiamato mittelschmerz, mentre l'uovo maturo viene rilasciato dall'ovaio. Raramente le donne possono perdere una piccola quantità di sangue quando ovulano troppo e questo è tutto perfettamente normale. Ma non si dovrebbe sentire una grande quantità di dolore. Se stai sanguinando inaspettatamente tra i periodi o stai vivendo un sacco di disagio, dovresti consultare il tuo medico di famiglia.




Perché può essere così difficile rimanere incinta?

Gli umani non sono molto fertili come specie. Hai solo una possibilità su tre di concepire ogni mese - ed è proprio quando sei un ventenne sano. All'età di trent'anni, queste possibilità diminuiscono con la fertilità che diminuisce molto più drasticamente nelle donne di circa 35 anni.

1 coppia su 6 può avere difficoltà a rimanere incinta entro un anno dal tentativo. Fino al 20% delle donne può essere affetto da questo problema nel corso della sua vita. Questo è davvero significativo ed è dovuto a una serie di ragioni, la principale delle quali è l'età, ma anche altre condizioni che potrebbero influenzare la fertilità, come endometriosi, malattie sessualmente trasmissibili e ovaie policistiche (PCO). Poi c'è il lato maschile con fino a un terzo dei casi di infertilità dovuti a problemi con la produzione o il numero o la qualità dello sperma.

È fondamentale dotarsi degli strumenti necessari per essere in grado di comprendere il proprio corpo e rivolgersi al medico abbastanza presto se si sospetta che qualcosa non vada, è fondamentale, nonché seguire alcuni principi di base su come ottimizzare la salute del proprio e del proprio partner per la gravidanza, che condivido in The Conception Plan. Se hai meno di 35 anni e hai provato per un anno o più, vai a vedere il tuo medico di famiglia per iniziare alcuni test di base e se hai 35 anni o più, non aspettare più di 6 mesi per andare a vedere il tuo medico.

agnello balti a cottura lenta

La dott.ssa Larisa Corda è ostetrica e ginecologa ed è una dei maggiori esperti di fertilità del Regno Unito.

Vuoi condividere la tua storia sulla fertilità? Vai alla nostra pagina Facebook e facci sapere.

Lettura Successiva

Come far giocare le palline antistress